• CraAsti.jpg
  • BkMoncalieri.jpg
  • unipolsai.jpg
  • lagrange.jpg
  • SanMarco.jpg
  • Quarantotto.jpg
  • SanRocco.jpg
  • RaicamSito.jpg

Premessa
Tempo di bilanci in casa PMT Pallavolo Torino, dopo un ciclo agonistico intenso e ricco di partite, materializzato con la finale Playoff contro l'avversaria storica Savigliano (meritatamente promossa in Serie B), come sempre si tira una linea e si fa il resoconto della stagione.

Il Campionato FIPAV 2015/2016
Certamente per alcuni l'unico rammarico é di non essere riusciti a conquistare lo scudetto regionale e l'accesso ai campionati nazionali (Serie B), ma per altri é comunque motivo di orgoglio e piena soddisfazione di aver disputato sia la fase regular seasons che la fase playoff da protagonisti, cosa che negli anni scorsi avvrebbe comunque attribuito la promozione in Serie B.
Questa squadra, guidata da Roberto RAVERA e Roberto DURANTINI, coadiuvati dal sempre presente dirigente Ezio BRONDOLIN, ha svolto un lavoro tecnico di livello consistente e la conferma, come sempre, arriva dal campo.
L'obiettivo principale dei tecnici é stato quello di affrontare il campionato in maniera professionale e di mettere a disposizione della squadra, tutto il necessario per essere sempre nelle migliori condizioni sia in allenamento che in gara.
La rinuncia - seppur dolorosa - della promozione in serie B nella stagione 2014/2015, ha rafforzato la volontá dei tecnici di valorizzare le risorse giovanili interne, integrandole a pieno titolo nel roster dell'anno agonistico 2015/2016, dando avvio ad un percorso finalizzato a rilanciare la PMT Pallavolo Torino ad alti livelli, puntando su di una compagine composta quasi integralmente da ragazzi provenienti dal settore giovanile PMT della scorsa stagione.

Conclusioni
La stagione si é conclusa in maniera ampiamente positiva, con obiettivi tecnici e risultati che sono andati di pari passo e comunque visibili agli occhi di chi vuole vedere.
La serie C della PMT Pallavolo Torino, per l'ennesima volta, ha vissuto una stagione esaltante, seppur segnata da alcuni infortuni, che in parte hanno penalizzato gli equilibri, ma la tenacia e la fermezza del gruppo di voler arrivare alla finale scudetto, ha dato la forza di raggiungere l'obiettivo prefissato ad inizio stagione.
La quantitá e la qualitá del lavoro svolto conforta gli addetti ai lavori di pensare in positivo al futuro.
Nell'occasione, si ringrazia tutti quelli che hanno creduto e collaborato, dai dirigenti, agli sponsor, al pubblico in particolare a tutti gli atleti, sia quelli che resteranno in PMT, sia quelli che andranno via.
Grazie Serie C.

Atleti
MENARDI DAVIDE - VIOLINO JACOPO - ARENA MIRKO - COSTA ANDREA - FUBINI FILIPPO - MARINO RICCARDO - SERINI MATTEO - SEGATTO SIMONE - DEMICHELI MATTEO - PELLEGRINO FABIO - VIDO ALESSANDRO - CREACO LORENZO - PRATO GIANLUCA - GALLY MATTEO - ROMERO ALBERTO - MANZELLA PAOLO - VURRO ALESSANDRO - PANERO GIORGIO - FABIO SCARRONE

Allenatori
RAVERA ROBERTO - DURANTINI ROBERTO

Dirigente
BRONDOLIN Ezio

Segnapunti
CANTA IVANA - MANIEZZO SERENA - GILARDI NORA


Premessa

Al termine di una stagione agonistica c’è aria di misurata soddisfazione all’interno delle mura della PMT Pallavolo Torino. Seppur tra le tante difficoltà affrontate, si è riusciti con un’attenta ed oculata gestione delle risorse a garantire, non solo il regolare svolgimento di tutte le attività programmate ad inizio stagione, ma anche un adeguato sviluppo tecnico degli atleti che procede a pari passo con quello della prima squadra.Per quanto concerne i risultati, la squadra e alcuni singoli atleti hanno raggiunto, ed in alcuni casi ampiamente superato, gli obiettivi tecnici prefissati ad inizio stagione.

Campionato FIPAV

Questa squadra, guidata da Roberto Ravera e Roberto Maurizio Durantini, coadiuvati dal dirigente Luca Vido, pur essendo formata per la maggior parte da atleti al primo anno di esperienza in questo campionato, è riuscita a classificarsi al terzo posto nel girone interprovinciale, centrando l’importantissimo obiettivo alla qualificazione nella fase regionale, dove, pur disputando delle ottime gare, ha dovuto cedere il passo ad altre squadre più esperte e più consistenti tecnicamente, ma soprattutto ha mostrato interessanti progressi sul piano del gioco e del rendimento, rispetto all’inizio stagione.La dimostrazione nell’ultimo incontro della finale LOW, dove ha affrontato una Occhieppese Pallavolo determinata a far suo il finale di stagione. È stato un ulteriore segmento che ha confermato una buona prova tecnica (seppur con ancora molti errori da eliminare) e di determinazione, dove conducendo una prima parte di gara con qualche incertezza, la squadra si è compattata, aumentando la determinazione, la voglia di far bene e di non mollare nelle situazioni difficili, recuperando il set in svantaggio ed andando a vincere al Tie Break la finale, davanti ad un pubblico di Occhieppo che, con il loro chiassoso tifo, non ha risparmiato le situazioni di disturbo.

Attività con la Serie C

Sin dall’inizio della stagione, alcuni atleti dell’Under 17 sono stati chiamati a partecipare agli allenamenti della Serie C, allo scopo di incrementare le loro conoscenze tecniche dei fondamentali nella pallavolo e valutarne l’eventuale inserimento in pianta stabile nel Roster della prima squadra.

Tornei ed altre manifestazioni

Si è cercato di implementare il bagaglio di esperienze, fondamentali per la crescita adeguata di un giovane atleta, mediante la partecipazione a tornei qualificati. Per la prima volta ha partecipato al torneo di medio alto livello – Torneo Internazionale di Verona – nel quale i ragazzi dell’Under 17 hanno goduto della possibilità di confrontarsi con altre realtà giovanili. È stato anche un’esperienza che ha fatto comprendere - a livello di squadra - quanto sia importante conciliare bene divertimento e serietà in ogni momento della competizione e di allenamento.

Conclusioni

Il bilancio finale della squadra è ampiamente positivo. I ragazzi dell’Under 17 hanno mostrato interessanti progressi sul piano del gioco e del rendimento. La strada intrapresa è quella giusta, una stagione in crescita, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento e del carattere. Prima dell’inizio della prossima stagione ci sarà la possibilità di migliorare, con l’obiettivo di presentarsi alla nuova stagione più preparati.

Under 17 Maschile stagione 2015/2016

Atleti: CREACO Lorenzo – VALENTE Federico – MERLINO Nicolò – D’ANGELO Andrea – CAFASSO Enrico – VIDO Alessandro – PANERO Giorgio – VURRO Alessandro – MONTESION Nicolò – MURGIA Simone – MIGLIACCIO Fabio – VIBERTI Lorenzo – FAROPPA Luca – OREGLIA Federico – BATTAGLIA Federico.

Allenatori: RAVERA Roberto – DURANTINI Roberto Maurizio

Dirigente: VIDO Luca

Segnapunti: MANIENZO Serena – PERIS Patrizia

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 27/05 a Candiolo si sì è giocato il trofeo papà Bertelllo papà Nappa tra le squadre U17M del Chisola volley e Pmt Pallavolo Torino , una bella serata di sport ospiti degli amici chisolini nel ricordo di due papà che non ci sono più ma che vivono sempre nei ricordi dei loro cari e dei loro amici.
Grazie al Chisola volley per l'invito è speriamo di rivederci il prossimo anno.

Chisola volley - PMT Pallovolo Torino 1 - 3


Sabato 28 maggio 2016 termina la stagione dei nostri ragazzi della serie C con la gara 2 della finale scudetto.

Una stagione bella impegnativa e ricca di soddisfazioni al di la di ogni più rosea aspettativa, che ha visto la PMT comandare la classifica per tutto il girone di andata e rimanere secondi dietro al SAVIGLIANO nel girone di ritorno.

Da qui un breve commento della partita:

Un primo set in cui gli avversari sono partiti subito a mille pronti via 0-5 i ragazzi hanno cercato di riprenderli ma il tentativo è stato vano  16-25

Secondo set iniziato punto a punto fino al 6-6 poi man mano hanno preso il vantaggio e incrementato fino al 17-25

Terzo set in cui i nostri ragazzi si sono guardati in faccia e hanno detto non possiamo mollare così e punto su punto si arriva al 19-19 da lì sanno sfruttare il buon momento e un calo di concentrazione degli avversari 25-22

Quarto set che vede il SAVIGLIANO essere sempre avanti di qualche punto e man mano incrementandolo fino a chiudere 17-25

Risultato finale PMT-SAVIGLIANO  1-3

Per loro meritata promozione.

Per noi soddisfazione di essere arrivati fino in fondo.

Grazie ai ragazzi, allenatori e dirigente.

Buon riposo e arrivederci a Settembre


L’impresa non c’è stata !  In primis, perché bisogna riconoscere che i ragazzi di Savigliano hanno giocato una signora partita, e poi perché da capitan Serini ed i suoi magnifici compagni era difficile pretendere di più.

E’ stata una bella partita di Pallavolo, di fronte ad pubblico numeroso e festante che si è sicuramente divertito, con tante azioni emozionanti e difese da spettacolo.

Il Gerbaudo Savigliano, a questo punto della stagione, aveva sicuramente qualcosa in più dei ragazzi di Roberto Ravera, che negli ultimi 2 mesi hanno sofferto per infortuni e assenze dovute a motivi di lavoro e di studio. I primi 2 set sono stati dominati dai ragazzi di Bonifetto, ma poi c’è stata la reazione dei piemmetini che hanno lottato e hanno vinto con merito il 3° set. Nel terzo dopo una prima parte equilibrata ha avuto la meglio il Savigliano. PMT Pallavolo Torino < Gerbaudo Savigliano  1 a 3  ( 16-25, 17-25, 25-22, 17-25 ).

E’ stata una stagione positiva per i ragazzi allenati da Ravera e Durantini.


Dopo la sfortunata partita di mercoledì scorso, non soltanto per il risultato, che ha visto perdenti per 3 a 0 i ragazzi di Ravera, che ancora privi di Arena avevano dovuto rinunciare anche a Simone Segato. Ci si è messa anche la sfortuna poiché in un azione di gioco all’inizio del 3° set un serio infortunio ha privato la squadra di Paolo Manzella, frattura del polso destro, che in questi play off aveva sostituito con buoni risultati Alberto Romero. Il ragazzo è già stato operato con successo oggi dal dr. Stefano Carando.

La squadra, pur con le importanti assenze, si era difesa bene e sia Riccardo Marino che Alessandro Vido hanno impegnato la squadra di Bonifetto che è già brava del suo.

Anche se sino ad ora i piemmetini sono stati veramente bravi, soprattutto per aver superato la prima fase dei play off, ma anche per aver supplito ad assenze ed infortuni, ora devono essere di più.

A causa dell’indisponibilità del Palablu  sabato 28 al Pala Lingotto di via Ventimiglia alle ore 21,00 occorre l’impresa.

Percorso

Joomla BJ Metis template by ByJoomla.com